Migliorare la leadership con il rafting sul fiume Lao

L’autorevolezza non si acquisisce solamente studiando, in quanto è un tipo di dinamica comunicativa, della quale è sì importante conoscere i dettagli “teorici”, ma quelli non sono il tutto. La leadership all’interno di un gruppo, di lavoro, di un’associazione sportiva, ma anche in famiglia con i propri figli o tra i propri amici, la si costruisce nel tempo, ma bisogna sapere come fare.

L’adrenalina a supporto della propria autorevolezza | Rafting Fiume Lao

Sono diverse le attività con un alto livello di adrenalina che vengono spesso proposte in un percorso di formazione e sviluppo della leadership all’interno di un gruppo. La ragione è molto semplice: in questi contesti si esasperano tante dinamiche, molte delle quali preziosissime per poter sperimentare e approfondire quel senso di autorevolezza, comunicazione, affidabilità e guida che ogni leader deve o dovrebbe avere. In questo senso il rafting sul fiume Lao è un’esperienza particolarmente interessante e utile per diversi motivi. Ma perché, tra le tante attività, proprio il rafting e proprio il fiume Lao? Il rafting è un tipo di attività di gruppo, che ben struttura e cementifica i rapporti tra i membri di un team e permette di far emergere quella che è la figura del leader. Questi, messo di fronte a diverse difficoltà, deve saperle gestire prontamente, indicare l’obiettivo comune e rassicurare i componenti del proprio gruppo quando necessario. La scelta del fiume Lao è polivalente: innanzitutto perché è inserito all’interno di un contesto naturalistico prestigioso e meraviglioso, che merita di essere ammirato. E poi perché è un luogo spettacolare per questo tipo di attività; facilmente raggiungibile e che garantisce sempre una discesa di rafting emozionante.

Come migliorare la leadership | Rafting Fiume Lao

rafting calabria

rafting calabria


Scegliere di organizzare o partecipare a una discesa di rafting fiume lao è utilissimo a tutti coloro che hanno ricevuto un nuovo incarico dirigenziale o manageriale e vogliono migliorare la propria capacità di guida di un gruppo di lavoro. Questo tipo di attività serve a rafforzare la propria capacità di guida e a sviluppare quell’autorevolezza capace di guidare un gruppo di persone verso lo stesso obiettivo. È importante che il futuro leader sia qualcuno in grado di comunicare con chi fa parte del suo team. Non è sufficiente “sapere le cose”, ma è decisivo saperle esprimere a chi le deve recepire e mettere in pratica.

È poi importantissimo saper gestire le situazioni di crisi e le tensioni e in una discesa di rafting possono essercene diverse. Ecco perché questo tipo di attività è così caldeggiata per perfezionare il ruolo di leader è importante anche perché permette al leader di quantificare le risorse che ha a disposizione e individuare il modo di saperle gestire. In questo contesto deve stabilire delle priorità e operare, o delegare, perché queste vengano rispettate. Il leader deve lavorare perché tutto il team sia coinvolto nel raggiungimento dello stesso obiettivo e come questo sia l’obiettivo di tutti, non solo del leader che si serve del contributo dei suoi collaboratori.

Un buon leader è colui che sa prendersi responsabilità. Non solo a parole o promesse, ma nei fatti e senza compromessi o sotterfugi. Il leader deve anche sapersi adattare alle esigenze, come quelle degli improvvisi cambi di direzione tipici di una discesa di rafting. Gli obiettivi, la meta, rimangono gli stessi, ma possono esserci diversi imprevisti durante il lavoro per ottenerli. È quindi decisivo sapersi riorganizzare, anche in breve tempo, per mantenere salda la guida del proprio gruppo.

La crescita e lo sviluppo della propria autorevolezza è un percorso a volte lungo e mai del tutto acquisito, in quanto la maturazione personale richiede sempre un costante aggiornamento e confronto con quelle che sono le sfide che la vita e il lavoro ogni giorno presentano.

10 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti