Attività da fare in gruppo: il rafting sul fiume Lao

Le gioie e le emozioni più significative della vita sono quelle che si possono raccontare e condividere. Le attività di gruppo sono quelle che meglio esprimono questo sentimento di condivisione, in quanto si ha l’opportunità di vivere emozioni in compagnia dei propri amici, in un’atmosfera di grande divertimento, dove le emozioni, la curiosità e l’adrenalina vengono vissute in maniera ancora più forte e profonda. Dandogli quel valore aggiunto in più capace di renderle ancora più entusiasmanti.

Emozioni condivise e moltiplicate

rafting lao

rafting lao


Tra le migliori attività da fare in gruppo le discese di rafting sono tra quelle più cercate e apprezzate. Le ragioni sono diverse e vanno dalla bellezza di procedere e vedere dal vivo paesaggi incantevoli e luoghi naturali solitamente noti solamente dalle foto e dai video fino alla possibilità di provare esperienze ed emozioni insolite. Una discesa di rafting sul fiume Lao, una delle mete italiane più amate dagli amanti di questo tipo di attività, è sicuramente un’esperienza incredibilmente utile anche dal punto di vista della condivisione e dello stare insieme.

Condividere uno spazio limitato come quello di un gommone (raft), affrontare tutti insieme lo stesso percorso a colpi di pagaia per resistere alla corrente del fiume, è qualcosa di incredibile e anche difficile da comunicare a parole. L’emozione più grande è quella di sentirsi letteralmente immersi in uno scenario quasi cinematografico, dove le scenografie non sono finzioni digitali, ma le enormi pareti di rocce rivestite da una vegetazione meravigliosa, a tratti davvero incantevole.

Il rafting è anche una riscoperta di quel rapporto uomo-natura che troppo spesso viene interrotto brutalmente da uno stile di vita eccessivamente urbano. Vivere questo tipo di esperienza in compagnia è un’ulteriore salto di qualità, in quanto le risate, lo stupore e il divertimento aumenta in maniera esponenziale.

Le discese sul fiume Lao

Perché il fiume Lao? Quando si pensa agli scenari per le discese di rafting la mente corre verso luoghi esotici o lontani migliaia di chilometri, in quanto difficilmente si crede che il nostro Paese sia in grado di regalare paesaggi adatti allo svolgimento di questo tipo di attività. In realtà la Calabria è una terra poliedrica nella sua ricchezza naturalistica e paesaggistica e il fiume Lao ben rappresenta questa creatività.

Propriamente il fiume Lao nasce in Basilicata ma assume questo nome solamente quando supera il confine e si affaccia in territorio calabrese. Il fiume nasce ad un’altezza di oltre duemila metri e accumula potenza e portata nel corso dei chilometri, aumentando di volume acquisendo altri due affluenti (il Battendiero e lo Jannello) e divenendo in questo momento perfetto per le discese fluviali.

Il rafting sul fiume Lao è quindi possibile perché il corso d’acqua, oltre a essere particolarmente ricco di acqua in ogni stagione dell’anno, segue un percorso in un vero e proprio canyon. Le celebri “gole del Lao” sono proprio questi percorsi che si snodano attraverso pareti rocciose formatesi nel corso dei secoli proprio dall’attività incessante del fiume. Il percorso prosegue per diversi chilometri ed è possibile scegliere tra diverse tipologie di discese, in modo da soddisfare diverse esigenze.

La bellezza del fiume Lao è data anche dalla purezza dell’acqua, facilmente riconoscibile dalla trasparenza e dalla presenza di pesci che vivono solamente in ambienti sani e privi di sostanze nocive.

L’importanza di questo corso d’acqua è cresciuta nel corso degli anni tanto da essere stato costituita anche l’omonima Riserva Naturale Valle del Fiume Lao, sita all’interno del Parco nazionale del Pollino, che custodisce e valorizza tantissimi elementi di bellezza assoluta, sia dal punto di vista paesaggistico, che di vegetazione e fauna locale, che ospita esemplari unici e a rischio di estinzione.

7 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti